About me

Susanna  è prima di tutto una creatura riservata, milanese innamorata della sua città.

Curiosa del mondo e specialmente attratta dall’Oriente comincia presto a viaggiare. Per farlo sceglie lo zaino e per fissare le sue emozioni, essendo parca di parole, la macchina fotografica. Una reflex Minolta, regalo di laurea di mamma e papà,  sarà  compagna inseparabile con cui condividere le sue prime esperienze di viaggio.

E’ proprio l’obiettivo che ci rimanda al suo camminare tra la gente in modo discreto ma attento, sempre pronta ad osservare l’altro con la sensibilità di chi vuole cogliere i moti dell’anima che si celano dietro uno sguardo, un gesto di preghiera, un silenzio.

Perché è il silenzio che ci viene incontro attraverso i suoi scatti, quel silenzio carico di interrogativi che suggeriscono i ritratti, quello inciso e razionale delle composizioni in bianco e nero delle architetture, quello così intenso da divenire assordante nelle immagini dei deserti.

La formazione artistica e la laurea in Architettura la portano ad interpretare la fotografia con una chiave di lettura in cui rigore geometrico, vuoti e pieni, equilibri compositivi e cromatici sono fortemente presenti.

Le sue immagini nascono come spontanee annotazioni, sono parte integrante del viaggio. Susanna viaggia perché ama fotografare tanto quanto fotografa perché ama raccontare il suo viaggiare.

Nel 2011 si aggiudica il primo premio al Concorso Nazionale di fotografia indetto dalla Rivista Oasis.

Nel 2013 espone presso Casa Brenna Tosatto a Campo di Lenno (Como).

Vive e lavora a Milano.

————————————————————————————————————————-

Susanna is, first of all, a reserved person, a Milanese in love with her city.

Curious of the world and attracted especially by Eastern Asia, she starts travelling early. She chooses to backpack and, a woman of few words, to use a camera to express her emotions.  A Minolta SRL camera, a gift from her parents for her bachelor’s degree, is going to be her inseparable companion in her first travel experiences.

The lens reflects Susanna’s way of walking among people in a discreet but alert manner, always ready to observe the others with the necessary sensitivity to capture the movements of the soul hiding behind a glance, a gesture of prayer, a silence.  Because it’s silence that we meet through her photos: the silence laden with the questions her portraits suggest; the rational and sculpted silence of her black-and-white, architectural compositions; the silence of her desert pictures, so intense that it becomes almost deafening.

Thanks to her artistic training and the Bachelor in Architecture, Susanna sees photography in a key where geometric rigour, empty and filled spaces, composition and chromatic balances are strongly present.

Her images come as spontaneous annotations, they are an integral part of the journey. Susanna travels because she loves taking pictures, as well as she takes pictures because she loves to recount her travelling.

In 2011 she is awarded the first  prize at the Oasis magazine “Concorso Nazionale di Fotografia” (National Photography Award”).

In 2013 she’s exhibiting at the Casa Brenna Tosatto foundation in Lenno (Como).

Susanna lives and works in Milan.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...